Biografia di Maradona

    Nino D’Angelo-Inno Napoli Calcio In Argentina il calcio è fonte di distrazione e di divertimento per il popolo e nel corso della storia un giocatore, in particolare, ha saputo far innamorare la gente. Diego Armando Maradona. Da capitano ha trascinato con le sue magie la Seleccion alla conquista del mondo. E in una terra per la quale il … Continua a leggere

Canzoni napoletane

Napule-D’Alessio-Dalla-Finizio-Sal Da Vinci Canzona appassuniata-Gigi Finizio O Vita Oi Vita Mia-Claudio Villa Marechiaro-Lina Sastri Io te vurria vasà-Gigi Finizio & Giorgia O surdato nnammurato-Massimo Ranieri Munastero ‘e Santa Chiara-Lina Sastri Comme Facette Mammeta-Renzo Arbore Io mammeta e tu-Carosone Reginella-Massimo Ranieri ‘Na Sera E ‘maggio-Mina ‘Na tazzulella ‘e cafè-Pino Daniele Era de maggio-Lina Sastri Luna Caprese-Peppino Di Capri Tutta ‘Nata Storia-Pino … Continua a leggere

Biografia di Antonio de Curtis

    R.Arbore e la sua orchestra-Funiculì Funiculà Nome d’arte di Antonio de Curtis Gagliardi Ducas Comneno di Bisanzio (Napoli 1898 – Roma 1967), attore italiano. Subito dopo il diploma iniziò a recitare in sceneggiate e caffè-concerto alla moda di una Napoli che viveva gli ultimi anni della Belle Epoque. Trasferitosi a Roma, nei primi anni Venti fece fortuna nel café-chantant … Continua a leggere

Antonio de Curtis

    Sal Da Vinci-Scugnizzi magnifica gente       Si fosse n’auciello Si fosse n’auciello, ogne matina vurria cantà ‘ncoppa ‘a fenesta toja: “Bongiorno, ammore mio,bongiorno, ammore!”. E po’ vurria zumpà ‘ncoppa ‘e capille e chiano chiano, comme a na carezza, cu stu beccuccio accussi piccerillo, mme te mangiasse ‘e vase a pezzechillo… si fosse nu canario o nu cardillo.                                   … Continua a leggere

Antonio de Curtis

  Mario Merola-‘O zappatore                                             ‘Ncantesimo Te guardo tutt’ ‘o juorno e sò ‘ncantato guardannete sti mmane… sti capille, sta vocca rossa comm’ ‘a nu granato, chist’uocchie nire ca sò ddoje scintille, l’avorio ‘e chesti spalle avvellutate, e sta vetella ‘e vespa ‘ntussecosa. ‘0 ssaccio, ch’aggia fà… mme sò ‘mbriacato, mme sò ‘mbriacato pe sti belli ccose! Felicità Felicità! Vurria … Continua a leggere

Antonio de Curtis

  Mario Merola-I figli so piezz’ è core               La società “Signò m’aita scusà… i’ songo ‘e fore; ‘o saccio, nun capisco…sò cafone; però vurria sapè ched’è sta confusione? Sti strille, chesta gente…e chillu carruzzone. E chilli tre guagliuni miezo a lli guardie cu e fucile armate ca ‘e porteno ‘ncatena ammanettate. Chi songo? Tre assassini? Tre briganti ‘e via … Continua a leggere

Antonio de Curtis

Gigi D’Alessio-Sole cielo e mare           Il fine dicitore    “Ninì Santoro, il fine dicitore, maestro di eleganza e di maniere, il re del music-hall, il gran signore, debutta questa sera al Trianon”. Guardanno ‘o manifesto, chi liggeva penzava: certo chisto è n’artistone. Tenevemo st’attore? E chi ‘o ssapeva! Stasera stessa mm’ ‘o vaco a ssentì. C’ ‘o tubbo, ‘a … Continua a leggere

Antonio de Curtis

Mario Merola e Gigi D’Alessio-Cient’anne        ‘0 schiattamuorto I’ faccio ‘o schiattamuorto ‘e professione, modestamente sono conosciuto pe tutt’ ‘e ccase ‘e dinto a stu rione, pecchè quann’io maneo nu tavuto, songo nu specialista ‘e qualità. I’ tengo mode, garbo e gentilezza. ‘0 muorto mmano a me pò stà sicuro, ca nun ave nu sgarbo, na schifezza. lo ‘o tratto … Continua a leggere